MOTORI ASPIRATORI


Non trovate il prodotto a voi adatto? O avete delle domande?


Siamo lieti di aiutarvi! Il nostro team di esperti sarà lieto di assistervi nella scelta dei vostri prodotti! Basta telefonarci o contattarci tramite e-mail.

Desideri e suggerimenti

Avete desideri o suggerimenti? Saremo lieti di riceverli tramite e-mail.

Tel: 040 9673073
E-Mail: info@pianetachef.com

Usa il configuratore per trovare il tuo prodotto in modo semplice e veloce

Spedizione Gratuita sopra i 199 €

Consegna da 3 a 15 giorni

VENTILATORE CENTRIFUGO - DOPPIA ASPIRAZIONE - MOTORE ACCOPPIATO ALLA GIRANTE

Nuovo

217,81 € (265,73 € Iva. Incl.)

FAQ
Stampa
Invia ad un amico

Invia ad un amico

VENTILATORE CENTRIFUGO - DOPPIA ASPIRAZIONE - MOTORE ACCOPPIATO ALLA GIRANTE

VENTILATORE CENTRIFUGO - DOPPIA ASPIRAZIONE - MOTORE ACCOPPIATO ALLA GIRANTE

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

  • Add to catalog

  • Guida all'acquisto

  • X
    Ti Chiamiamo Noi !!!
    Nominativo
    Email
    Telefono
    Quanto fa
    +
    ?
    Lascia i tuoi dettagli di contatto e un nostro operatore la contatterà il prima possibile.
    • VENTILATORE CENTRIFUGO

      Ventilatore centrifugo. Ventilatore centrifugo a doppia aspirazione con motore direttamente alla girante - pale avanti. Motore monofase a condensatore permanente inserito, 4 o 6 poli, oppure trifase. Ventola a coclea in lamiera zincata. Temperatura ambiente da -20°C a +40°C. Motore normalmente montato su boccole autoallineanti con riserva di lubrificante. Isolamento classe B.

       

      Consigli

      Nel settore della ristorazione (o in qualsiasi altro ambito in cui si debba avere a che fare con il cibo) sono molto importanti i materiali con cui andremo a lavorare le nostre pietanze: i materiali devono essere certificati e idonei all’uso alimentare.

       

      Perché è importante l’acciaio inox AISI 304 18/10?

      Questo tipo di acciaio è molto resistente alla corrosione e per questo è certificato idoneo per l’uso alimentare. La sua stabilità gli garantisce una durata quasi infinita, assicurando il massimo igiene, preservando il prodotto conservato senza contaminazioni chimiche del materiale.

      La sigla “inossidabile 18/10” per l’acciaio AISI 304, indica le percentuali di cromo e nichel contenute nella lega: 18 è per il cromo che dà la resistenza alla corrosione, 10 è il nichel che ne aumenta la tempra.

       

      Vi sono altri tipi di acciaio inossidabile?

      Un altro acciaio inossidabile come l’AISI 304 è l’acciaio AISI 316, questa tipologia è utilizzata nella carpenteria navale, è un acciaio di prima scelta con un altissimo grado di resistenza alla corrosione dei cloruri. Per questo spesso è impiegato nelle pescherie sui porti che ricevono il pesce: in luoghi vicino al mare con un alta percentuale di corrosione e di salmastro.

      Sul mercato vi sono, però, altri tipi di acciaio descritti genericamente come “acciai inossidabili”, senza specificazioni sulla loro natura (spesso di scarsa qualità).

      Ad esempio, l’AISI 430 ha caratteristiche esterne molto simili all’AISI 304, ma con un costo molto inferiore: questo perché il processo di invecchiamento dell’AISI 430 è molto veloce, perché di scarsa resistenza alla corrosione. Di conseguenza l’acciaio risulterà in poco tempo ingiallito a causa degli acidi rilasciati da prodotti comunemente usati, come latticini, pesce o carne.

      Per questo è sempre bene analizzare e valutare accuratamente la qualità dei prodotti che vogliamo acquistare, così da essere certi che soddisfino le richieste qualitative che desideriamo.

       

      Devo avere particolari cure nella manutenzione dell’acciaio?

      Per avere sempre l’acciaio in buone condizioni, è bene dopo l’uso, pulirlo con acqua e detersivo neutro, evitando di usare spugnette abrasive che rischierebbero di graffiare la superficie: con una spugna sintetica basterà strofinare la superficie, meglio se in direzione della satinatura, per non rischiare di creare graffi. Dopo l’insaponatura è bene fare un buon risciacquo e infine asciugarlo con un panno morbido.

      DA EVITARE: detersivi che contengono cloro e i suoi composti. Prodotti per la pulizia, aggressivi come la candeggina, l’acido muriatico, prodotti utilizzati per sturare gli scarichi, decalcanti… rischiano di attaccare la composizione dell’acciaio ossidandolo o macchiandolo in maniera irreversibile.

      Anche le esalazioni dei flaconi aperti sotto il lavello con composizione acida, rischiano di ossidare o corrodere l’acciaio.

       

    • Informazioni di consegna

      Come faccio se la merce arriva danneggiata?

      1 CONTROLLA ATTENTAMENTE il collo, l'integrità dell'imballo in presenza del corriere.

      2 ANNOTA sempre sui documenti di spedizione la dicitura “CON RISERVA DI CONTROLLO SPECIFICA” indicando e DESCRIVENDO la presenza anche della minima ammaccatura/difetto dell'imballo. (es: angolo del cartone smussato, pallet rotto, cartone tagliato/graffiato etc). In mancanza di documenti FOTOGRAFARE IL PALMARE dove si è apposta la FIRMA CON RISERVA SPECIFICA e la descrizione dei danni, accertandosi che l'autista abbia indicato la precedente dicitura. Annota inoltre la targa del mezzo, il nome dell’autista; apponi la tua firma, fai firmare anche il corriere e conserva una copia dei documenti.

      3 Se l'imballo della merce risulta VISIBILMENTE ed ampiamente danneggiato RESPINGI/NON ACCETTARE LA MERCE DANNEGGIATA, annotando sempre sui documenti la motivazione del mancato ritiro.

      4 Anche in caso di imballo integro FIRMA SEMPRE con la dicitura “RISERVA DI CONTROLLO” per evitare che ci siano danni occulti all’interno del collo, non visibili dall‘esterno.

      5 Avverti IMMEDIATAMENTE PIANETACHEF dell'accaduto, inviando fotografie, descrizioni di quanto riscontrato e copia del documento firmato al corriere.

      FIRMARE SEMPRE E COMUNQUE CON RISERVA DI CONTROLLO

      NOTA BENE: Purtroppo senza questi accorgimenti NON è possibile contestare un danno e NON E' POSSIBILE APRIRE LA PROCEDURA DI RIMBORSO, L'ASSICURAZIONE NON RISPONDERA’ E NON CI POTREMO RITENERE RESPONSABILI IN CASO DI DANNI.

      NEL CASO IN CUI ABBIATE DUBBI AL MOMENTO DELLA CONSEGNA, TELEFONATECI COSI' POSSIAMO DARVI INDICAZIONI PRECISE E SPECIFICHE PER LA SITUAZIONE (040228276 o 0409673073).

    • PRONTA CONSEGNA

      TANTI DEI NOSTRI PRODOTTI IN PRONTA CONSEGNA

      Quando trovi lo sticker di PRONTA CONSEGNA su un nostro prodotto, quest’ultimo indica che il prodotto è disponibile, ma per arrivare a destinazione necessita delle seguenti tempistiche:

      - 2 giorni lavorativi per la preparazione ed il collaudo della macchina

      - tempistiche del trasporto tramite corriere (2/3 giorni lavorativi per il nord Italia, 3/4 giorni lavorativi per il sud Italia e per le Isole)

      I prodotti ordinati verrranno spediti non appena arriverà l’entrata in conto del pagamento effettuato.

      Verrai in ogni caso avvisato telefonicamente e tramite email sulle tempistiche esatte di consegna. Inoltre appena la merce verrà spedita ti sarà inviato il n. di tracking così che tu possa controllare lo stato della spedizione e la data della consegna.

    • MODALITA’ DI PAGAMENTO

      COME POSSO PAGARE IL MIO ORDINE?

      BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO

      Questa modalità di pagamento ti permette di pagare con un classico bonifico bancario. Dopo averlo eseguito, per ridurre le tempistiche dell’ordine è consigliato inviare una copia della contabile del pagaemntoa mezzo e-mail a info@pianetachef.com o fax al n. 040 228276.

      Intestazione e cordinate bancarie:
      Triestinox di Santoro Salvatore
      presso Monte dei Paschi di Siena
      IBAN IT 90 U 01030 36490 00000 1417535

      PAYPAL

      Pagamento sicuro tramite Paypal, all'atto dell'ordine pari al 100% dell'importo, tasse e spese di trasporto comprese. La registrazione a PayPal non è obbligatoria e puoi proseguire pagando normalmente inserendo i dati della tua carta di credito.

      CONTRASSEGNO

      Questa modalità ti permette di pagare un acconto del 30% del prezzo a mezzo bonifico bancario intestato a Triestinox di Santoro Salvatore presso Monte dei Paschi di Siena, IBAN IT 90 U 01030 36490 00000 1417535; il restante 70%, maggiorato del 3% del residuo a titolo di spese, dovrà essere consegnato direttamente al corriere con la consegna di contanti (per somme inferiori ad € 2.999,99) e/o assegno circolare intestato a Triestinox di Santoro Salvatore. Il corriere può chiedere l'anticipazione a mezzo mail di copia dell'assegno circolare. (modalità valida solo per consegne nel territorio italiano)

      CARTA DI CREDITO

      Il pagamento è all'atto dell'ordine pari al 100% dell'importo. Non prevede ulteriori addebiti. (VISA e/o MASTERCARD, Servizio Bankpass)

    • CONTATTACI
      PER QUALSIASI INFORMAZIONE

      CI TROVI IN
      ZONA ARTIGIANALE DI DOLINA 545/1
      SAN DORLIGO DELLA VALLE - TRIETSE

      Risponderemo a ogni tua domanda e per fornirti informazioni utili riguardo ai prodotti ai quali sei interessato e a tutti i servizi correlati ai prodotti.

      Gli orari di apertura del nostro showroom sono:
      Lunedì -Sabato dalle ore 8.30 alle ore 19.30

      Puoi contattarci

      Telefonicamente al numero gratuito 040 9673073
      o al numero cellurare 3389936631
      o se preferisci Whatsapp al numero 3201530130
      Tramite mail all’indirizzo info@pianetaschef.com
      Se necessiti di informazioni live, puoi utilizzare la chat in basso a destra per risposte istantanee su qualsiasi argomento.

    • Richiedi informazioni sul prodotto

      Telefona al numero 0409673073 o su whatsapp 3201530130

    Scrivi una recensione

    VENTILATORE CENTRIFUGO - DOPPIA ASPIRAZIONE - MOTORE ACCOPPIATO ALLA GIRANTE

    VENTILATORE CENTRIFUGO - DOPPIA ASPIRAZIONE - MOTORE ACCOPPIATO ALLA GIRANTE

    VENTILATORE CENTRIFUGO

    Ventilatore centrifugo. Ventilatore centrifugo a doppia aspirazione con motore direttamente alla girante - pale avanti. Motore monofase a condensatore permanente inserito, 4 o 6 poli, oppure trifase. Ventola a coclea in lamiera zincata. Temperatura ambiente da -20°C a +40°C. Motore normalmente montato su boccole autoallineanti con riserva di lubrificante. Isolamento classe B.

     

    Consigli

    Nel settore della ristorazione (o in qualsiasi altro ambito in cui si debba avere a che fare con il cibo) sono molto importanti i materiali con cui andremo a lavorare le nostre pietanze: i materiali devono essere certificati e idonei all’uso alimentare.

     

    Perché è importante l’acciaio inox AISI 304 18/10?

    Questo tipo di acciaio è molto resistente alla corrosione e per questo è certificato idoneo per l’uso alimentare. La sua stabilità gli garantisce una durata quasi infinita, assicurando il massimo igiene, preservando il prodotto conservato senza contaminazioni chimiche del materiale.

    La sigla “inossidabile 18/10” per l’acciaio AISI 304, indica le percentuali di cromo e nichel contenute nella lega: 18 è per il cromo che dà la resistenza alla corrosione, 10 è il nichel che ne aumenta la tempra.

     

    Vi sono altri tipi di acciaio inossidabile?

    Un altro acciaio inossidabile come l’AISI 304 è l’acciaio AISI 316, questa tipologia è utilizzata nella carpenteria navale, è un acciaio di prima scelta con un altissimo grado di resistenza alla corrosione dei cloruri. Per questo spesso è impiegato nelle pescherie sui porti che ricevono il pesce: in luoghi vicino al mare con un alta percentuale di corrosione e di salmastro.

    Sul mercato vi sono, però, altri tipi di acciaio descritti genericamente come “acciai inossidabili”, senza specificazioni sulla loro natura (spesso di scarsa qualità).

    Ad esempio, l’AISI 430 ha caratteristiche esterne molto simili all’AISI 304, ma con un costo molto inferiore: questo perché il processo di invecchiamento dell’AISI 430 è molto veloce, perché di scarsa resistenza alla corrosione. Di conseguenza l’acciaio risulterà in poco tempo ingiallito a causa degli acidi rilasciati da prodotti comunemente usati, come latticini, pesce o carne.

    Per questo è sempre bene analizzare e valutare accuratamente la qualità dei prodotti che vogliamo acquistare, così da essere certi che soddisfino le richieste qualitative che desideriamo.

     

    Devo avere particolari cure nella manutenzione dell’acciaio?

    Per avere sempre l’acciaio in buone condizioni, è bene dopo l’uso, pulirlo con acqua e detersivo neutro, evitando di usare spugnette abrasive che rischierebbero di graffiare la superficie: con una spugna sintetica basterà strofinare la superficie, meglio se in direzione della satinatura, per non rischiare di creare graffi. Dopo l’insaponatura è bene fare un buon risciacquo e infine asciugarlo con un panno morbido.

    DA EVITARE: detersivi che contengono cloro e i suoi composti. Prodotti per la pulizia, aggressivi come la candeggina, l’acido muriatico, prodotti utilizzati per sturare gli scarichi, decalcanti… rischiano di attaccare la composizione dell’acciaio ossidandolo o macchiandolo in maniera irreversibile.

    Anche le esalazioni dei flaconi aperti sotto il lavello con composizione acida, rischiano di ossidare o corrodere l’acciaio.

     

    Scrivi una recensione